Stomatologia

In stomatologia, il metodo Plasmolifting™ consente la stimolazione locale dei processi rigenerativi nei tessuti, eliminando l'infiammazione del tessuto parodontale, attivando il naturale recupero della forma e della struttura delle gengive e prevenendo future perdite di tessuto osseo. Le iniezioni di plasma autologo stimolano la formazione di nuovi capillari e migliorano il metabolismo e l'afflusso di sangue, oltre ad aumentare l'immunità locale della cavità orale.

Questo metodo può essere utilizzato in combinazione con farmaci antibatterici, antinfiammatori e immunomodulatori, rendendo possibile l'utilizzo di iniezioni del PRP nel contesto di una terapia complessa.

 

Aree di iniezione e modalità operativa

In stomatologia, il metodo Plasmolifting™ consiste nell'iniettare il PRP nei tessuti affetti delle gengive, nelle zone di impianto o plastica ossea, nelle aree di sollevamento del seno mascellare, negli alveoli dei denti estratti, nelle aree di osteosintesi o di membrane fisse e nelle aree maxillo-facciali dei tessuti molli. Dimensioni dell'ago consigliate: Diametro 0,3 mm, lunghezza 13 mm (29G).

Grazie ai fattori di crescita che contiene, il PRP iniettato nei tessuti favorisce la formazione di capillari, normalizza l'idrodinamica, la respirazione dei tessuti e lo scambio di sostanze. Inoltre, rafforza il tessuto osseo e ne favorisce la formazione, oltre ad attivare quella di matrice di collagene, grazie alle proprietà morfogenetiche delle proteine. Attiva l'immunità a livello locale.

Gli elementi contenuti nel plasma sono completamente naturali, non hanno azione mutagena e non provocano malattie oncologiche, tumori o altri effetti indesiderati. Un indiscutibile vantaggio del metodo Plasmolifting™ è il fatto che non è nocivo: ciò che viene iniettato al paziente è stato prelevato da lui stesso, non è tossico e non espone ad alcun rischio di rigetto, reazioni allergiche o infezione.

Tabella delle indicazioni e degli effetti clinici per l'applicazione del metodo Plasmolifting™

Indicazioni Risultati Trattamenti
Parodontite Arresto del sanguinamento delle gengive e della mobilità dei denti; inibizione della progressione delle malattie parodontali Ciclo di 2 - 4 sedute, ogni 7 giorni
Gengivite Arresto di infiammazione e sanguinamento; le gengive acquisiscono un colore naturale, il margine gengivale è uniforme e arrotondato. Ciclo di 2 - 4 sedute, ogni 7 giorni
Alveolite Riduzione del dolore, eliminazione della reazione infiammatoria, guarigione accelerata degli alveoli dopo estrazione Ciclo di 2 - 4 sedute, ogni 7 giorni
Perimplantiti Inibizione dell'infiammazione; rigenerazione accelerata dei tessuti, arresto del sanguinamento Ciclo di 2 - 4 sedute, ogni 7 giorni
Impianti dentali Attivazione locale dei processi rigenerativi e del metabolismo cellulare, riduzione del periodo di riabilitazione, minor rischio di fallimento dell'impianto Ciclo di 2 - 4 sedute, ogni 7 giorni

Indicazioni in stomatologia:

  • parodontite generalizzata (grado di gravità 1, 2 e 3)
  • gengivite
  • parodontite localizzata
  • alveolite
  • profilassi delle malattie del tessuto parodontale
  • operazioni di impianto, estrazioni dentarie
  • perimplantiti

 

I vantaggi del metodo Plasmolifting™ in stomatologia:

  • consente la stimolazione dei processi di autorigenerazione in aree e tessuti problematici
  • favorisce la formazione dei capillari
  • normalizza l'idrodinamica, la respirazione dei tessuti e lo scambio di sostanze
  • Gli elementi contenuti nel plasma sono completamente naturali, non hanno azione mutagena e non provocano malattie oncologiche, tumori o altri effetti indesiderati.
  • il metodo non è tossico e esclude completamente qualsiasi rischio di rigetto, reazioni allergiche o infezione
  • i farmaci antibatterici e antinfiammatori usati attualmente in stomatologia hanno un'efficacia limitata; spesso riducono solo l'infiammazione e migliorano temporaneamente l'emodinamica, senza stimolare direttamente i processi di rigenerazione, per cui, essendo i tessuti delle aree interessate già strutturalmente compromessi, il flusso di nutrienti e "elementi costitutivi" sarà difficile e il beneficio ottenuto sarà temporaneo e non molto rilevante.

 

Utilizzato in odontoiatria, Plasmolifting™ aiuta a:

  • controllare il sanguinamento gengivale
  • prevenire malattie parodontali
  • ridurre la mobilità dentale
  • eliminare l'alitosi (cattivo alito)
  • eliminare il dolore
  • accelerare la guarigione dopo estrazione dentaria
  • ridurre il rischio di rigetto dell'impianto
  • fermare la progressione di malattie parodontali
  • recuperare il colore fisiologico e la forma anatomica delle gengive
  • favorire la guarigione post-impianto

Si consiglia di combinare Plasmolifting™ con le seguenti procedure:

  • igiene orale professionale
  • applicazione di unguenti e gel
  • iniezioni
  • trattamento farmaceutico
  • impianto
  • chirurgia
  • terapia fotodinamica
  • ozonoterapia locale
Prima/dopo Plasmolifting™
Dosaggio singolo di plasma autologo. Risultati osservati al 10 ° giorno dopo il trattamento
Prima
Dopo
Dosaggio singolo di plasma autologo. Risultati osservati al 10 ° giorno dopo il trattamento
Prima
Dopo
Dosaggio singolo di plasma autologo. Risultati osservati al 10 ° giorno dopo il trattamento
Prima
Dopo